Perché imparare l’italiano L2

Imparare la seconda lingua significa acquisire le abilità primarie di ascolto, lettura, scrittura e del parlare alle quali si aggiungono le abilità integrate del saper dialogare, parafrasare, riassumere, prendere appunti, scrivere sotto dettatura, ma anche saper parlare su traccia scritta o saper tradurre per iscritto, ecc. La sua acquisizione avviene attraverso un input guidato da un genitore, un insegnante/mediatore, che rende possibile il processo di apprendimento dalla competenza d’uso alla competenza sull’uso della lingua.

Il Laboratorio della Mente individua i bisogni linguistici e propone percorsi per bambini e ragazzi bilingui, trilingui… che usano frasi brevi o non sono in grado di comprendere semplici messaggi e consegne linguisticamente complesse per affrontare la lingua dello studio.